Settimana Nome Descrizione
Pagina Eventi ed annunci
Annunci di eventi che possono interessare gli studenti del corso
Cartella Materiale didattico

Dispense del corso

  • Federico Avanzini, Giovanni De Poli, Algorithms for sound and music computing. Padova, 2012

Altro materiale

  • Pietro Polotti, Davide Rocchesso, Sound to Sense - Sense to Sound: A state of the art in Sound and Music Computing. Berlin: Logos Verlag, 2008. http://smcnetwork.org/node/884
  • U. Zoelzer (ed.), DAFX Digital audio effects 2nd edition. London: John Wiley & Sons, 2011.
  • D. Rocchesso, Introduction to Sound Processing, Ed. Mondo Estremo, 2004. (profs.sci.univr.it/~rocchess/SP).
  • V. Lombardo, A. Valle, Audio e multimedia (quarta edizione). Milano: Apogeo, 2014.
  • Creative Economy Report 2008: The challenge of assessing the creative economy towards informed policy-making, United Nations, 2008 [ pdf ]
    • chapt. 1. Concept and context of the creative economy
      1.1 Evolving concepts and definitions, p. 9-16
      1.2 Major drivers of the creative economy worldwide p. 22-23
      1.3 The multiple dimensions of the creative economy, p. 24-31
    • vedi anche Creative Economy Report 2013
  • UNESCO. Information for All Programme (IFAP). Report 2004/2005. Edited by Elizabeth Longworth Paris: UNESCO, 2006.
      1. D. Schuller, The Ethics of Preserving Audio and Video Documents p. 78-80
      2. G. Bolton, Digitisation for Preservation and Access, p. 81-83
Cartella Dispense del corso
Pagina Slides 2016
Cartella Slides 2015

Slides mostrate a lezione

Cartella Laboratori

Materiale laboratori


Laboratorio 1, giovedì 14 aprile h. 8.30 in MATLAB

  • spettrogrammi
  • sintesi additiva
  • cross-talk cancellation


Laboratorio 2, giovedì 12 maggio h. 8.30 in Pure Data

  • introduzione al linguaggio Pure Data "from zero to hero"
  • esempi di semplici patch
  • elaborazione del segnale audio 3D
Pagina Istruzioni per laboratori
Software da installare sulle proprie macchine per il primo laboratorio di venerdì 20/03
Pagina Software per l'informatica musicale

Software utile

Pagina Altro materiale

Altro materiale

Cartella Video

The Voder (Homer Dudley - 1939 Worlds Fair)


A conducting application using a web cam (on top of piano) connected to a laptop computer running the pDM software with the KTH Performance rules and then playing the Disklavier piano. The gestures control the emotional quality of the music performance rather then just controlling the tempo directly.

Moodifier
An interactive music performance application for mobile phones, based on the KTH rules system for music performance

Cartella Modalità d'esame

Modalita' d'esame
L'esame prevede:

  1. una prova scritta obbligatoria, con eventuale discussione del compito;
  2. una prova orale facoltativa, consistente nella presentazione di una tesina;
  3. registrazione del voto.
Scritto ed orale sono indipendenti l'uno dall'altro; cio' significa che l'orale puo' essere sostenuto indifferentemente prima o dopo lo scritto, anche in sessioni o appelli diversi da quelli dello scritto. Si potranno presentare le tesine anche in appelli straordinari, che verranno fissati quando alcuni studenti saranno pronti per la presentazione. Tali appelli saranno annunciati tramite il forum del corso.

La prova scritta

La prova scritta e' costituita da un certo numero di domande a risposta aperta (del tipo: definizioni, dimostrazioni, esercizi, etc.) che vertono sugli argomenti previsti dal programma del corso. Il tempo a disposizione per la prova scritta è di circa un'ora e mezza.
Nella discussione del compito possono essere richiesti spiegazioni e chiarimenti sul compito. Le risposte influiscono sulla valutazione complessiva dello scritto. Il punteggio conseguibile nella prova scritta va da 0 a 26 punti.
La discussione del compito scritto puo' avvenire il giorno della registrazione dell'esame o durante l'orale.
La prova scritta puo' anche essere ripetuta in appelli successivi annullando pero' il risultato conseguito precedentemente.
Si ricorda che il risultato acquisito nella prova scritta puo' essere mantenuto per tutto il corrente anno accademico, ma non oltre.Eventuali proroghe vanno concordate con il docente.

La prova orale (tesina)

L'orale consiste nella presentazione e discussione con i presenti dell'elaborato ("tesina") sviluppato dal candidato. Lo studente portera' inoltre (su memoria USB) una presentazione in PowerPoint o pdf e avra' circa 15 minuti per l'esposizione. Il punteggio conseguibile all'orale dipende dal tipo di tesina. Nella valutazione verra' tenuto conto anche del contributo individuale alla discussione degli altri elaborati. Per la prova orale sono possibili queste alternative:
  1. lo studente studia un articolo scientifico di approfondimento su un tema del corso. Gli articoli possono essere assegnati dal docente oppure reperiti dallo studente; in quest'ultimo caso lo spirito di iniziativa e la capacità di approfondimento dell'argomento contribuiranno al voto finale. Lo scopo didattico e' di imparare a leggere e capire la letteratura scientifica.
    Modalità: Lo studente espone gli aspetti piu' significativi avvalendosi di una presentazione in PowerPoint o pdf. Ha a disposizione circa 15 minuti.
    Punteggio indicativo: 4 punti.
  2. lo studente realizza un progetto sperimentale relativo agli argomenti del corso. Il tema del progetto è proposto dal docente o va concordato. Studenti che lavorano su temi analoghi, possono coordinare il loro lavoro.
    Modalita': Lo studente, oltre a sviluppare gli algoritmi proposti o l'esperimento, dovra' espone gli aspetti piu' significativi avvalendosi di una presentazione in PowerPoint o pdf. Questa modalita' e' indicata per gli studenti interessati a sviluppare un progetto usando il computer.
    Punteggio indicativo: 5 - 10 punti. Il punteggio attribuito a ciascun progetto dipende dalla tipologia e dalla complessità del problema affrontato.
  3. Lo studente puo' rinunciare a presentare una tesina e quindi accetta il voto conseguito nello scritto, dopo la sua eventuale discussione.
Il tema della prova orale (tesina) e le modalita' di presentazione DEVONO essere preventivamente concordati a voce ( e NON via email ) con il docente. La prova orale puo' essere sostenuta una sola volta.
Pagina Programma dettagliato e guida all'esame: anno 2015-2016

Pagina Progetti proposti
Cartella Articoli scientifici per approfondimenti
Presentazioni

Lo studente studia un articolo scientifico relativo ad un tema del corso. Gli articoli possono essere assegnati dal docente oppure reperiti dallo studente; in quest'ultimo caso lo spirito di iniziativa e la capacità di approfondimento dell'argomento contribuiranno al voto finale.
Lo scopo didattico è di imparare a leggere e capire la letteratura scientifica.

Fonti: articoli recenti apparsi sulle riviste scientifiche di riferimento del settore. Queste riviste sono accessibili elettronicamente dal DEI o mediante Auth-Proxy.
  • Journal of New Music Research
  • Computer Music Journal
Ad esempio:

Affective computing

  • Tuomas Eerola, Are the Emotions Expressed in Music Genre-specific? An Audio-based Evaluation of Datasets Spanning Classical, Film, Pop and Mixed Genres, Journal of New Music Reserch, vol. 40, n. 4, pp 349-366, 2011.
  • Y.-H. Yang and H.-H. Chen, "Prediction of the distribution of perceived music emotions using discrete samples," IEEE Trans. Audio, Speech, and Language Processing, volume 19, number 7, pages 2184-2196, September 2011.
Creativity

Musical evolution

Pagina Tesi di laurea all'estero con Erasmus+

Tesi di laurea all'estero con Erasmus+

URL Mailing list degli studenti del corso di Informatica Musicale

Mailing list degli studenti del corso di Informatica Musicale